Menu Chiudi

Aumentare la sicurezza informatica con la navigazione in incognito

navigazione in incognito
Finestra di navigazione in incognito

Aumentare la sicurezza informatica con la navigazione in incognito è un’operazione semplice da effettuare con i browser più moderni. Il consiglio è di utilizzare questa opzione durante la navigazione Internet attraverso personal computer diversi dal proprio e, più in generale, per accedere a servizi Web di particolare rilevanza come, ad esempio, banking online.

Ogni volta che si visita un sito Internet, vengono create e scaricate sul proprio dispositivo diverse informazioni che, nelle mani sbagliate, possono fornire numerose ed interessanti informazioni. Navigare in incognito impedisce ai browser di conservare dati sensibili come credenziali di accesso, cookies, cronologia e quant’altro. Una volta chiuso il software per la navigazione Internet infatti, tutte le informazioni vengono automaticamente eliminate.

La navigazione in incognito con Internet Explorer, così come la navigazione in incognito con Firefox, viene attivata utilizzando la combinazione di tasti Ctrl + Shift + P. Molto similmente, la navigazione in incognito con Chrome viene invece attivata utilizzando la combinazione di tasti Ctrl + Shift + N.

La finestra di navigazione in incognito è uno strumento decisamente indispensabile per tutti gli utenti che necessitano di un elevato livello di privacy purtroppo, ancora oggi, costantemente messa a rischio da bug ed hacker. Sempre più spesso infatti, la maggior parte delle informazioni trafugate, sono in realtà dati presenti all’interno di directory temporanee destinate alla navigazione.

Se associamo alla navigazione in incognito la navigazione anonima su Internet, il livello di sicurezza e di privacy aumenta ulteriormente.

Browser, Hacker, Software

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.