Google vuole acquistare Whatsapp per un miliardo di dollari?

Google vuole acquistare Whatsapp
Google vuole acquistare Whatsapp
Google vuole acquistare Whatsapp per un miliardo di dollari o almeno questo è quanto sostenuto da Digital Trends. Secondo alcune fonti vicine all’azienda, l’obiettivo principale del colosso dei motori di ricerca è quello di potersi inserire nel settore della messaggistica istantanea.

Se Apple ha il suo iMessage e Facebook ha la sua Home, Google è assolutamente indietro in questo settore. Alla luce di questa

osservazione, l’acquisto del popolare servizio di instant messaging offrirebbe nuove opportunità e potrebbe essere integrato sia in Android che in Google+.

La notizia è assolutamente plausibile soprattutto in considerazione del fatto che, acquisire un’app tanto apprezzata quanto utilizzata è decisamente più semplice che realizzarne una ex novo da dover poi lanciare e pubblicizzare. Elementi fondamentali sarebbero poi i dati di utilizzo, si parla di circa 18 miliardi di messaggi inviati giornalmente, e dalla strategia di marketing vincente che ha convinto gli utenti ad acquistare l’applicazione.

Neeraj Arora, capo della divisione business di Whatsapp, si è però affrettato a smentire la notizie attraverso un’intervista ad All Things Digital, supplemento tech online del Wall Street Journal, ribadendo che non esiste alcuna trattativa tra Google e Whatsapp. Tuttavia sembra si sia rifiutato a rispondere ad alcune domande inerenti la possibilità di vendita della società.

Questa intervista ha tuttavia aperto la strada a nuovi rumors, i quali vedono un interessamento di Mark Zuckerberg che potrebbe così infliggere un durissimo colpo al Big G. Secondo una stima approssimativa, l’integrazione di Whatsapp sul social network di Larry Page avrebbe portato, nelle casse dell’azienda, un fatturato di oltre 100 milioni di dollari.