Heartbleed minaccia la sicurezza informatica in Internet

La paura di Heartbleed dilaga sul Web
La paura di Heartbleed dilaga sul Web

Heartbleed minaccia la sicurezza informatica in Internet di tutti gli utenti che, a causa di una vulnerabilità nel pacchetto OpenSSL, mette a rischio i dati presenti all’interno di importanti siti Web. Sono innumerevoli i servizi colpiti da questo bug come social network, servizi di posta elettronica, siti di e-commerce e banking online.

La falla scovata nel sistema utilizzato per criptare le comunicazioni Internet ha colpito i server di colossi come Tumblr e, con buona probabilità, ha coinvolto Facebook e Twitter. L’unico ad essere rimasto immune è LinkedIn che, a differenza delle altre piattaforme, non utilizza versioni bacate di Open SSL.

Se la Microsoft è uscita indenne, grossi big come Apple, Google e Yahoo hanno subito l’attacco anche se, in pochissime ore, sono riusciti a porre rimedio attraverso delle patch di sicurezza. Se per eBay non si hanno informazioni chiare e definitive sulla presenza del bug, è stato accertato che Amazon e Paypal sono riusciti a contrastare il fenomeno.

McAfee True Intelligence Free
Il sistema McAfee True Intelligence Free

Al fine di verificare quali siti continuano ad avere problemi, esiste il sistema gratuito McAfee True Intelligence Free che consente di analizzare un sito Web per verificare la sua immunità ad Heartbleed. In ogni caso è consigliabile agli utenti modificare le proprie credenziali di accesso scegliendo password sicure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.