I Giveaway non sono affatto vietati in Italia

Giveaway
Giveaway

I Giveaway non sono affatto vietati in Italia come, negli ultimi anni, è stato erroneamente sostenuto su Internet. Infatti l’intera questione nasce sulla cattiva interpretazione di questo genere di attività o, ad essere più precisi, della cattiva evoluzione che questa ha avuto in Italia.

Cosa è un GiveAway?

Un Giveaway, come dice la parola stessa, è un regalo che i blogger decidono di fare ai propri follower. E’ un’iniziativa nata negli Stati Uniti inizialmente per festeggiare un particolare avvenimento riguardante il sito Web ma che, col passare del tempo, è diventato un ottimo espediente per attirare l’attenzione di nuovi cybernauti.

Allo stesso modo anche i GiveAway Facebook ed i GiveAway YouTube hanno l’obiettivo comune di attirare ed aumentare le visite degli utenti.

GiveAway e WebMarketing

GiveAway e WebMarketing sono due concetti che, seppur differenti tra loro, negli ultimi tempi sono stati fusi insieme. Infatti molti brand, incuranti delle normative vigenti italiane, hanno deciso di utilizzare l’esperienza dei blogger per avviare delle vere e proprie campagne pubblicitarie con i GiveAway. L’idea è quella di utilizzare gli hashtag sui social network.

Purtroppo questa pessima abitudine ha contribuito ad assottigliare la differenza tra giveaway e concorso fino a renderle i due termini del tutto indistinguibili.

Proprio per tale ragione, molti siti autorevoli hanno ripreso un vecchio DPR del 26 ottobre 2001 nel quale venivano illustrate tutte le normative relative a concorsi a premi, lotterie, tombole o pesche di beneficenza e che, di fatto, rendevano la maggior parte dei giveaway presenti sul web illegali. Si tratta di un’osservazione che ha scatenato il panico, in particolare a causa delle incredibili sanzioni pecuniarie comprese tra i 50 mila ed i 500 mila euro.

Ad ogni modo la discussione è, ancora ad oggi, aperta e, sul tema, e si attende una pronuncia chiara e definitiva da parte di qualche tribunale.


Lascia un commento